Seguici su

27 Giugno 2019

Accesso Civico

Il processo legislativo in materia di accessibilità continua ad evolversi rispondendo alle esigenze, sempre più estese, di trasparenza dell’azione pubblica, configurando diverse forme di accesso. I differenti sistemi di accesso dipendono da diversi ordini di legittimazione e grado di trasparenza. In particolare, la normativa vigente prevede:

  • Accesso ai documenti amministrativi ai sensi dell’art. 22 della legge n. 241/1990e successive modificazioni ed integrazioni il cui iter procedimentale rimane invariato e può essere inoltrato da chi ha un interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è chiesto l’accesso.
  • Accesso civico semplice, disciplinato dall’art. 5, comma 1, del decreto legislativo n. 33/2013 come modificato dall’art. 6 del d.lgs. n. 97/2016. avente ad oggetto “documenti, informazioni e dati” oggetto di pubblicazione obbligatoria che l’amministrazione abbia omesso di pubblicare, ed esercitabile da “chiunque”, a prescindere da un particolare requisito di qualificazione; esso consente a qualunque soggetto interessato di chiedere la pubblicazione di informazioni, documenti e dati sui siti istituzionali.

    La richiesta di accesso civico semplice va presentata al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza della Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo vai al sito istituzionale del MIBAC  

  • Accesso civico generalizzatodisciplinato dall’art. 5, comma 2, del decreto legislativo n. 33/2013 come modificato dall’art. 6 del d.lgs. n. 97/2016. ”, avente ad oggetto dati e documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni “ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione” ai sensi del d.lgs. n. 33 del 2013; anche in questo caso, la legittimazione è riconosciuta a “chiunque”, a prescindere da un particolare requisito di qualificazione; con il diritto di accesso generalizzato, in un’ottica completamente diversa rispetto a quella che ispira la legge n. 241 del 1990, l’ordinamento vuole favorire “forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche” e “promuovere la partecipazione al dibattito pubblico”.

    La richiesta di accesso civico generalizzato va presentata a:

         Al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo Ufficio/Direzione (ufficio che detiene il dato)  Link all’organizzazione
         o in alternativa
         Ad accessocivico@beniculturali.it
         All’Ufficio relazioni con il pubblico  urp@beniculturali.it

per sacricare i moduli di accesso civico semplice e accesso civico generalizzato, consultare il registro degli accessi  vai al sito istituzionale del MIBAC 

Normativa

Decreto legislativo 14 marzo 2013 n 33 Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicita’, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni

Decreto legislativo 25 maggio 2016 n. 97  Revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicita’ e trasparenza, correttivo della legge 6 novembre 2012, n. 190 e del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, ai sensi dell’articolo 7 della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche. (16G00108) (GU Serie Generale n.132 del 8-6-2016)

 

Determinazione ANAC n. 1309 del 28/12/2016 LINEE GUIDA RECANTI INDICAZIONI OPERATIVE AI FINI DELLA DEFINIZIONE DELLE ESCLUSIONI E DEI LIMITI ALL’ACCESSO CIVICO DI CUI ALL’ART. 5 CO. 2 DEL D.LGS. 33/2013
Art. 5- bis, comma 6, del d.lgs. n. 33 del 14/03/2013 recante «Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni».

Linee Guida formato pdf 590 kb

 

Determinazione  ANAC  1310 DEL 28 /12/2016  Prime linee guida recanti indicazioni sull’attuazione degli  obblighi di   pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni contenute nel  d.lgs.   33/2013 come modificato dal d.lgs. 97/2016

Delibera n. 1310 (formato pdf  478 kb)

Allegato 1) – Elenco degli obblighi di pubblicazione (formato    pdf 370 kb)

Altri Articoli

In Evidenza 30 Luglio 2021

Il rientro nella Basilica di Santa Maria di Collemaggio delle opere dedicate a Celestino V, restaurate grazie alla donazione dell’Associazione Panta Rei

Tornano al loro posto nella Basilica di Santa Maria di Collemaggio, dopo l’intervento di restauro, tre tele dedicate alla vita di Papa Celestino V.

In Evidenza 29 Luglio 2021

APPROVATA DAL CIPESS LA NUOVA PROGRAMMAZIONE DEGLI INTERVENTI PER IL RECUPERO DEL PATRIMONIO CULTURALE NEI TERRITORI COLPITI DAL SISMA DEL 2009

Il Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica e lo Sviluppo Sostenibile (CIPESS), nella seduta che

In Evidenza 27 Luglio 2021

AVVISO > Pubblicazione graduatorie definitive e comunicazioni sulle prove di idoneità

Procedura selettiva per il reclutamento di cinquecento unità di personale non dirigenziale con profilo professionale di “Operatore alla custodia, vigilanza e accoglienza”, appartenente alla seconda area funzionale, fascia retributiva F1, a tempo pieno ed indeterminato – Avviso Mibact pubblicato in G.

In Evidenza 21 Luglio 2021

Ciao, Veronica

Instancabile e sempre col sorriso, se ne è andata oggi la collega Veronica De Vecchis.

torna all'inizio del contenuto